comunicato FTC

COVID-19: rinvio gare

Il Comitato della Federazione Ticinese di Calcio, riunitosi in seduta il 21 ottobre 2020, preso atto dell’evolversi della situazione sanitaria nel Cantone e segnatamente dell’incremento dei contagi di COVID-19 (considerato inoltre che gli esperti ritengono che la curva di aumento proseguirà ancora perlomeno per un paio di settimane), facendo uso delle prerogative derivanti dai combinati disposti di cui agli art. 14 RG ASF e 12.1/12.4 dei propri Statuti, preso altresì atto delle richieste da parte di numerose società, che segnalano:

• l’impossibilità di poter contare su alcuni giocatori professionalmente impegnati in settori particolarmente impegnati nella gestione della pandemia (medici e collaboratori sanitari di ogni ordine e grado, tutori dell’ordine, funzionari di enti pubblici, ecc.);
• il rifiuto di parecchi giocatori, collaboratori e dirigenti di partecipare alle prossime gare, onde evitare contagi e quarantene pregiudizievoli sia dal punto di vista professionale che economico;
• la decisione di alcune compagini di attivi – per le ragioni sopra descritte – di non giocare le prossime partite;
• non da ultimo, l’impossibilità oggettiva di poter garantire il rispetto di tutte le disposizioni di protezione, tranciabilità e distanziamento all’interno e attorno alle strutture sportive;

con senso civico e responsabilità ha deciso di rinviare d’ufficio tutte le partite di tutte le categorie di competenza FTC previste nei prossimi turni di campionato e di coppa a partire da venerdì 23 ottobre 2020 fino a giovedì 12 novembre 2020 (compreso).

Non saranno autorizzate neppure gare di preparazione. Il Comitato della FTC non mancherà di seguire con attenzione l’evolversi della situazione, nonché i provvedimenti che verranno emanati dalle autorità politiche e sanitarie competenti, onde poter prendere i provvedimenti del caso. Resta inteso che i turni oggetto di rinvio verranno recuperati non appena possibile